Marco Denicu

Data di nascita: 06/05/1969
DSCF7424Luogo di nascita: Torino
Luogo di residenza: Beinasco (centro)

Nato il 06/05/1969 a Torino, residente a Beinasco da 17 anni, sono felicemente sposato con Daniela e sono papà di due splendidi bambini di 9 e 5 anni.
Il mio titolo di studio è il Diploma di Terza Media, e sino ad oggi ho svolto diversi lavori: ho lavorato prima in una pasticceria, quindi in un panificio, per poi trovare lavoro definitivo e a tempo indeterminato come operaio in un’industria metalmeccanica specializzata in verniciatura, sita nella zona industriale di Moncalieri.
Sono attualmente in CIGO (cassa integrazione guadagni ordinaria) a zero ore a causa di un incendio divampato nella stessa.

Sono un attivista del Movimento 5 Stelle da più di un anno e mezzo.
Mi sono affacciato alla politica grazie al Movimento, con la sua democrazia partecipativa: ognuno vale uno, non esistono capi, siamo tutti sullo stesso piano e nessuno deve rimanere indietro. Condivido pienamente i venti punti del programma nazionale del movimento (http://www.ilpost.it/2013/02/26/programma-movimento-5-stelle-grillo/).
Sono e sarò sempre dalla parte del cittadino.

Vorrei che la mia città, Beinasco, fosse più vivibile e partecipativa, il mio sogno è quello di poterla migliorar dall’interno.

Sono per la democrazia partecipata, vale a dire cittadini che si attivano, propongono e discutono con altri cittadini, al fine di potersi sempre migliorare.

Partecipo attivandomi, condividendo, parlando e confrontandomi con gli altri attivisti di questa bellissima squadra che è il Movimento 5 Stelle Beinasco, che si è messa in gioco per questa avventura politica. Faccio parte della commissione Sviluppo Economico, che comprende Lavoro, Commercio, Agricoltura e Industria.

Mi auguro che possiate partecipare in tanti e che si possa migliorare ancora, perchè ognuno di noi da quello che può e sempre per il bene della comunità.
Tutto questo lo faccio in primis per i miei figli, affinchè possano avere in futuro una vita migliore, con più prospettive e possibilità, e affinchè possano godere in futuro di una Beinasco migliorata sotto tutti i punti di vista.

Cambiando le città possiamo cambiare l’Italia intera.
Uniti si vince.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *