Archivi autore: Eusebio Cursi

Comunicato Stampa, il Comune di Beinasco scarica l’Assessore all’Ambiente

La notizia era già nell’aria da qualche settimana e per questo non abbiamo voluto presentare nostra mozione di sfiducia verso l’assessore  Elena Chinaglia, che in questi mesi aveva dimostrato poca sintonia con l’amministrazione e, per quanto ci riguarda, anche con l’opposizione.
Questo il risultato di una nomina politicizzata per accontentare le liste e listine che non sono riuscite ad entrare in consiglio comunale. La nomina è arrivata dopo un periodo in cui l’assessorato all’ambiente neppure esisteva, malgrado le criticità ambientali a Beinasco sfociate, in queste ultime settimane, nelle diffide della Città Metropolitana sia verso T.R.M. per quanto riguarda l’inceneritore, sia verso la ex Servizi Industriali.
Quindi il sindaco di questo comune, prima non ritiene di dover nominare un assessore all’ambiente e poi, quando lo fa, nomina un esponente del “Comitato Ventipercento” che malgrado i suoi trascorsi in politica, non ha alcuna competenza in questo ambito.
Due scelte evidentemente sbagliate che denotano in modo inequivocabile che l’ambiente non è una priorità mentre nel frattempo la situazione è ulteriormente peggiorata senza che venissero prese sul serio le evidenti criticità,  salvo poi ergersi a paladino dei cittadini sfilando in prima fila davanti alla Regione in occasione della manifestazione contro le “puzze”.
In questi ultimi due anni l’amministrazione si è dedicata unicamente a portare a termine l’operazione immobiliare per l’acquisto della sede della facoltà di infermieristica, mentre all’orizzonte si intravvedono tagli ai servizi ai cittadini, grandi problemi per i lavoratori della Beinasco Servizi srl, partecipata in grave difficoltà economico – finanziaria, indebitata per un mutuo da 2.200.000 euro e un ulteriore debito di  1.300.000 euro verso il comune che non è in grado di restituire.
Questo, secondo noi, non è il modo di fare politica a favore dei cittadini.

assessore-ambientela Stampa di Torino

interrogazione n°2/2014

INTERROGAZIONE URGENTE IN CONSIGLIO COMUNALE IN MERITO ALLE DICHIARAZIONI DEL SINDACO DURANTE IL CONSIGLIO COMUNALE DEL 17 GIUGNO 2014.

  • nel corso del consiglio comunale del 17 giugno il sindaco Maurizio Piazza ha espresso la sua opinione in merito all’attività dell’Isde circa lo studio sulle analisi delle unghie sui bambini;

  • in particolare ha dichiarato che il lavoro svolto dall’Isde non ha alcun valore scientifico perchè privo di protocollo mentre invece le analisi effettuate dall’Asl sono state fatte in base ad un protocollo definito.

scarica qui

Richiesta di un tavolo di coordinamento per la qualità dell’aria

Oggi sul sito dell’Arpa i dati del Pm10 non sono disponibili, ieri si…disponibilissimi e si configurava un inquinamento fuori controllo, dovuto  dal fatto che ormai non piove da più di un mese.  Qui di seguito pubblichiamo la nostra richiesta al Sindaco e gli enti preposti,  affinché si organizzi insieme alla Città Metropolitana e i vari Sindaci un tavolo di coordinamento per la qualità dell’aria.

Beinasco non può sopportare un carico Ambientale così forte.

Siamo circondati dall’ex Servizi Industriali che doveva essere delocalizzata dalla messa in esercizio dell’inceneritore e così non è avvenuto, disattendendo tutti i protocolli d’intesa (il nostro Comune NON ne ha firmato uno)

Siamo invasi dal traffico veicolare, da una parte per colpa di un casello TO- Pinerolo e dall’altra, da un servizio pubblico di trasporto sempre più ridotto ai minimi termini.

La richiesta è dovuta, non possiamo pensare che la Salute dei Cittadini abbia meno valore degli interessi privati, ed è ora che le istituzioni che governano i Comuni, ex Provincia e Regione si diano una mossa…rispettando i loro datori di lavoro…Il Popolo

 
Senza nome 1

NUOVA REGOLAMENTAZIONE COMUNALE ORARI SALE GIOCHI

Lunedì 23 Novembre all’interno del Consiglio Comunale si voterà la mozione sulla creazione di un’ ”anagrafe” delle slot presenti nel territorio e sulla riduzione degli orari delle sale giochi limitate al mattino per contrastare il fenomeno della ludopatia.

Di fatto non potranno essere concesse nuove slot machine ai locali vicini alle scuole e dopo le ore 13 si potrà accedere all’area dei video poker fino alle ore 24.

slot machine

3 italiani su 100 soffrono di ludopatia

La mozione , presentata in Commissione dall’assessore Ronco e votata in commissione sia dalla maggioranza sia dall’opposizione, ci trova come Movimento 5 Stelle di Beinasco favorevoli poiché può contribuire ad allontanare i giovani dal vizio del gioco; inoltre è coerente con uno dei punti del programma che abbiamo presentato alle elezioni inerente proprio alla lotta alla dipendenza dal gioco.

Comunicato stampa, in merito al flash mob del 22 novembre 2015 “antistante l’origine della puzza”

Nuovo-logo-m5s

Visto la richiesta del Sindaco , resa nota tramite Facebook,  ai Cittadini “di ritrovarsi domenica 22 novembre alle ore 21.30 nel piazzale basso del San Luigi , poi ci si trasferirà nel piazzale antistante l’origine della puzza”, sfociando in un “flash mob”…..
COMUNICHIAMO:
in qualità di rappresentati istituzionali della nostra comunità locale, mettendo da parte la nostra  opposizione politica ed essendo da sempre nella nostra filosofia la tutela dell’ambiente ,territorio e della salute dei cittadini, saremo presenti alla manifestazione indetta dal Sindaco di Beinasco alla ex Servizi Industriali.
Ma poiché riteniamo che la questione sia da discutere in ambito politico, contestualmente PROPONIAMO e CHIEDIAMO L’ IMPEGNO DEL SINDACO per avviare una strategia, comune, concreta  che vada verso una vera assunzione di responsabilità.
Pertanto chiediamo che si faccia al più presto una manifestazione con la cittadinanza sotto il palazzo della Regione, con a capo il nostro Sindaco, cosa importante per responsabilizzare la politica di fronte agli impegni non rispettati.
Si rigettino tutti gli accordi  riguardanti l’inceneritore (e quindi la Servizi Industriali oggi Ambienthesis) e si chieda audizione presso la V Commissione presso la Regione nonché in ambito della Città Metropolitana, in luogo della Provincia, e in tutte le altre sedi istituzionali.

Cursi Eusebio Capogruppo M5S di Beinasco