Archivi giornalieri: 21 settembre 2014

Tasi a Beinasco, una scelta infelice

L’amministrazione di Beinasco ha deciso le nuove aliquote per la TASI e, come sempre quando si parla di soldi dei cittadini, la scelta è stata una semplice operazione matematica basata su qual era il prelievo opportuno per far quadrare meglio il bilancio.

Il gruppo consigliare del Movimento 5 Stelle ha cercato di evidenziare quanto poco coerentI siano le azioni del PD: parlano di ridurre la pressione fiscale dei cittadini e poi, alla seconda occasione (visto che la prima l’avevano già persa con l’aumento della tassa dei rifiuti) sono ricaduti nella vecchia abitudine di lasciare alla comunità il peso economico della gestione dei servizi pubblici.

L’aliquota decisa del 2,9 per mille, confrontandola con i comuni limitrofi, è tra le più alte e la  responsabilità è unicamente del Sindaco e dei suoi consiglieri, in quanto lo Stato ha lasciato alle amministrazioni comunali la libertà di applicarla.

Questa tassa, se proprio doveva essere utilizzata, poteva avere un’aliquota di partenza di 1 per mille ed i suggerimenti parlano di un’applicazione massima del 2,5 per mille per l’anno 2014; invece la scelta dell’amministrazione è stata di aumentare di un ulteriore 0,4 per mille, il che porta come conseguenza l’obbligo di inserire delle detrazioni.

A confermare quanta poca attenzione ci sia stata nella fase di analisi, le detrazioni tengono conto esclusivamente delle rendite catastali degli immobili e non del numero dei componenti dei nuclei familiari: ciò penalizzerà le famiglie con uno o più figli.

E’ stato dichiarato che la TASI porterà nelle casse del Comune un’entrata di circa 1.600.000 Euro. Poichè il totale del bilancio comunale viene dichiarato intorno ai 27.600.000 Euro, è facilmente calcolabile che tale importo sia pari al 6% del bilancio, e quindi ci chiediamo: non si poteva pensare ad una riduzione dei costi o ad un’ottimizzazione di alcuni servizi per diminuire anche solo di un punto l’aliquota?

L’M5S crede che, di fronte alle scelte che le famiglie fanno ogni giorno per tagliare le proprie spese, un minimo di sforzo contabile sarebbe stato non solo utile ma necessario e doveroso.

Il dettaglio delle aliquote e delle detrazioni per il Comune di Beinasco

tasi_calcolo_imu