I sette peccati capitali

Il PD locale ha presentato ieri sera la coalizione con cui si presenterà alle prossime elezioni amministrative del 25 maggio.
Più che una coalizione si tratta di una vera e propria armata Brancaleone, notiamo infatti ben sette simboli: sette, proprio come i peccati capitali.
Nel folto elenco, vi sono partiti e partitini che fino a ieri dicevano che avrebbero corso da soli e liste civiche sbucate improvvisamente dal nulla: un comodo parcheggio per piazzare gli amici degli amici, come da tradizione della vecchia politica.
Onestamente, quali attività avrebbero svolto sul territorio sino ad oggi queste fantomatiche liste civiche?
Si tratta semplicemente del classico trucchetto adottato per raggranellare qua e là voti utili alla causa.

Cittadini di Beinasco, non fatevi ingannare! 

PD_beinasco (1)

2 pensieri su “I sette peccati capitali

  1. michy

    Ma veramente non ce piu una minima coerenza…..CITTADINI SVEGLIATEVI!!!! sono sempre le stesse facce cambiano simboli e poi mettono qualche giovane raccontandogli mare e monti illudendolo per portar voti….questa politica è marcia non ne possiamo più CAMBIARE SI PUO’!!!! LA RIVOLUZIONE FATELA IN CABINA ELETTORALE se no non lamentatevi più! in mano il futuro ai cittadini!!!

    Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *